Open Source

Perchè Open Source?

Il software Open Source è una scelta vantaggiosa in termini di:

  • Economicità – In molte Amministrazioni il  costo del software determina una notevole voce di  spesa. e le licenze commerciali limitano molto le scelte dei clienti.  Con il software open source il Cliente non perderà mai il diritto di usare i propri programmi: se un fornitore fallisce o decide di non rinnovare la licenza, il Cliente si potrà rivolgere ad un altro fornitore per ricevere supporto, senza dover cambiare i propri programmi.
  • Sicurezza e Affidabilità – La sicurezza di un software aumenta se chiunque ha la possibilità di visionare il suo codice sorgente. Infatti molte persone analizzano a fondo il codice dei software open source e se ci sono dei problemi vengono scoperti e corretti più facilmente e velocemente. Il tutto grazie al libero scambio delle informazioni. Grazie a queste collaborazioni e scambi di notizie, fra i membri della comunità internet, il software open source è in continua evoluzione ed aggiornamento. Il risultato è un prodotto maggiormente stabile e sempre al passo con i tempi.
  • Libertà – Il software proprietario in genere è in grado di interagire solo con se stesso o con altri applicativi solo se sviluppati dallo stesso fornitore, rendendo difficoltosa, costosa e spesso anche impossibile l’integrazione con software di altre fonti. Con il software Open Source, il fatto di avere a disposizione il codice sorgente permette di far interagire più prodotti insieme, con il vantaggio di affidarsi sempre ad un unica piattaforma che è e rimarrà libera.

Il processo collaborativo con cui il software Open Source (e gli standard aperti per l’interoperabilità) viene creato, verificato, perfezionato e diffuso è del tutto analogo a quello di produzione della conoscenza scientifica.

Le sue caratteristiche – uso immediato, senza procedure d’acquisto, vaste comunità a suo supporto, ispezionabilità, possibilità di modificarlo adattandolo a particolari esigenze – lo rendono uno strumento ideale per sostenere l’innovazione e lo sviluppo.

Da un punto di vista architetturale l’utilizzo di tecnologie open source comporta i seguenti benefici:

  • possibilità di realizzare piattaforme totalmente indipendenti dai fornitori;
  • trasparenza dell’architettura e delle tecnologie utilizzate;
  • aderenza agli standard a tutela degli investimenti nel tempo;
  • assenza di barriere all’evoluzione ed al cambiamento imposti da licenze proprietarie restrittive;
  • assenza di vincoli nelle scelte di tecnologie e standard imposti dall’utilizzo di prodotti commerciali, soprattutto in relazione alle evoluzioni future del mercato e delle tecnologie.
in: Discussioni Open Source